Consiglio Regionale: la dichiarazione di voto sui Cie

«Prima cosa. La decisione in merito alla creazione di un CIE è di competenza del Ministro degli Interni sentiti altri Ministri. Ci dite che ci vuole assolutamente un CIE in Toscana. Se fino ad ora Maroni non ha ritenuto di iniziare la procedure per l’istituzione di un CIE in Toscana i casi sono due: o il CIE non serve oppure il Ministro non sta facendo bene il suo lavoro. Allora non capiamo perchè vi agitate tanto a richiederlo. Volete per forza, per motivi solo di strumentalizzazione politica o motivi ideologici costringere qualche comunità della Toscana a prendersi un CIE. Se è così ditelo chiaramente a quei cittadini toscani che ci dovranno convivere. Se è così noi non ci stiamo».

«Seconda cosa. I Cie come si sono realizzati e gestiti finora non vanno bene: lo dicono tutti! Lo dicono Medici Senza Frontiere, Amnesty International, altre associazioni. Lo dice anche l’ONU. Allora noi diciamo che siamo decisamente contrari a strutture che non salvaguardino i diritti delle persone e dove siano lesi i diritti umani. Voi lo volete così? Vi preme che ci sia punto e basta o forse è opportuno farlo perbene?».

«Terza cosa. Se il ministro ritiene che è utile, allora noi diciamo: in Toscana vorremmo dire la nostra, perché anche la Corte costituzionale ha stabilito che le Regioni hanno il diritto di farlo in quanto alle Regioni spetta monitorare e controllare che all’interno dei Cie vengano rispettati i diritti umani delle persone. E noi diremo: i Cie in Toscana siano allora luoghi civili, dove vengono rispettati al meglio i diritti umani delle persone, gestiti in collaborazione con il volontariato, di piccole dimensioni. Perchè così si ripettano meglio quei diritti umani che noi dobbiamo vigilare vengano mantenuti.».

Lo ha detto Vittorio Bugli, capogruppo del Pd in Consiglio regionale, dichiarando il voto favorevole dei democratici alla mozione presentata dai capigruppo di maggioranza e approvata in Aula sulla “eventuale collocazione di un Centro di Identificazione ed Espulsione in Toscana che trovate nel link sottostante.

Video del mio Intervento in Aula

Mozione approvata in Consilgio regionale il 9 giugno 2010

About Vittorio Bugli

Assessore alla Presidenza della Regione Toscana

, , ,

No comments yet.

Lascia un Commento