Una mozione contro il gioco d’azzardo

Durante la seduta del Consiglio regionale del 9 novembre abbiamo approvato una mozione presentata dal Pd  “Per la cultura del gioco responsabile e per un’azione di contrasto alle dipendenze da gioco ed alle infiltrazioni mafiose del mondo del gioco d’azzardo”. E’  un impegno importante perché il gioco d’azzardo è ormai diventato un’urgenza nell’agenda politica ed è uno dei mali che indebolisce e impoverisce dal punto di vista materiale, morale e antropologico la nostra società. Dobbiamo far passare il messaggio che non ci si può affidare alla cabala per costruire il proprio futuro. La devastazione economica, morale e sociale che colpisce i ludopatici è tale da esigere una presa in carico da parte delle istituzioni, che non possono pensare di rilanciare costantemente il settore dei giochi, lasciando poi le vittime di questo sistema completamente abbandonate a loro stesse.

Leggi la mozione

 

About Vittorio Bugli

Assessore alla Presidenza della Regione Toscana

One Response to Una mozione contro il gioco d’azzardo

  1. Commercialista a Milano 5 dicembre 2011 at 15:37 #

    Credo che sia una mozione intelligente, che nessuno può non condividere, il gioco d’azzardo è ormai una piaga che rischia di mettere sul lastrico molte famiglie, bene cosi. Stella.

Lascia un Commento